We-MApp

LE DONNE ILLUSTRI DEL TERRITORIO


Il progetto, finanziato dal MIUR nell’ambito dell’Avviso “Giornata Nazionale delle Scuola - DM 663 Art. 6”, affronta la questione della toponomastica femminile come luogo di cittadinanza attiva e di riconoscimento del valore delle donne in tutti gli ambiti dei saperi.


Scarica l'App del progetto!

WE-MAPP

I comuni interessati e gli Istituti scolastici partecipanti al progetto

POMEZIA

IIS “B. Pascal”
Scuola Secondaria di Primo Grado “Orazio”
Scuola Primaria “Trilussa”

ARDEA

Scuola Secondaria di Primo Grado “Ardea3”

NETTUNO

Ist. Tecnico “Trafelli”
Scuola Secondaria di Primo Grado “Nettuno1”

ANZIO

Liceo “Innocenzo XII”

Il Progetto We-MApp

LE DONNE ILLUSTRI DEL TERRITORIO
Per le vie di Pomezia, Ardea, Anzio e Nettuno

E’ facile osservare come in Italia la maggior parte delle vie e della piazze, e spesso le più importanti, portino prevalentemente nomi di uomini, mentre le donne risultino molto meno rappresentate e vive nell'immaginario sociale: ad esempio, nel Comune di Pomezia, su un totale di 675 strade/vie/piazze, 152 sono intitolate a uomini e soltanto 8 a donne, di cui due sante e sei personaggi mitologico-letterari.
Obiettivo principale dell’intervento è quello di far lavorare le/i ragazze/i alla scoperta e riscoperta di figure femminili della letteratura, della scienza, delle arti, a cui sono intitolate o potrebbero essere intitolate strade, vie, piazze, spazi pubblici del territorio, aiutandole/i a disvelare e decostruire, insieme ad esperte/i di tematiche di genere e di toponomastica e alle/ai docenti, gli stereotipi di genere celati dietro alla apparente neutralità dei saperi e della didattica.

  • strade intitolate alle donne

  • strade intitolate alle donne

  • strade intitolate alle donne

  • strade intitolate alle donne

8 MARZO 2018

GIORNATA NAZIONALE DELLA SCUOLA

Le Associazioni

che hanno partecipato al Progetto We-MApp

CIRSES

Centro di Iniziativa e di Ricerca sul Sistema Educativo e Scientifico
Centro di ricerche istituito nell’ottobre del 1980. E’ stato finanziato in parte dal Ministero per i Beni Culturali ed ha come sue principali finalità lo studio dei sistemi educativi e formativi in Italia e in Europa.

CORA ROMA ONLUS

Associazione che nasce nel 1988 e ha come scopo principale la promozione della concezione dell’Orientamento in un’ottica di genere come strumento educativo di rafforzamento della persona rispetto ai cambiamenti di vita, formativi e lavorativi.

TOPONOMASTICA FEMMINILE

Gruppo attivato da Maria Pia Ercolini che si propone finalità di tipo culturale, didattico e di ricerca con particolare riferimento alla promozione della visibilità passata, presente e futura delle donne e il riconoscimento dell’operato femminile.

OXFAM

Oxford committee for Famine Relief
Movimento globale di persone che vogliono eliminare l’ingiustizia della povertà. Nasce in Gran Bretagna nel 1942, per portare cibo alle donne e ai bambini greci stremati dalla guerra.

ICO GASPARRI

Artista sociale, fotografo e autore
Attivo dal 1977 nel campo della comunicazione attorno a tematiche di grande rilevanza collettiva, quali la cultura della violenza sulle donne, le migrazioni, la lotta alla mafia e l’educazione alla legalità, la difesa del patrimonio artistico e culturale, l’ecologia.

le parole delle donne del territorio